Esperienze procreative della contemporaneità. Uno studio antropologico sulla Diagnosi Genetica Preimpianto in Italia dopo la legge 40/2004

Maria Luisa Parisi

Abstract


Le biotecnologie riproduttive hanno conquistato, negli ultimi trentacinque anni, uno spazio sociale sempre più ampio, a livello di saperi, prassi e credenze. Questo lavoro desidera analizzarne una specifica forma, che rappresenta un punto di intersezione tra le tecniche di procreazione medicalmente assistita e la genetica clinica: la Diagnosi Genetica di Preimpianto. Attraverso una prospettiva antropologica si proverà a rispondere a tre domande: come, questa tecnica, viene utilizzata, “naturalizzata” e percepita dalle persone che vi ricorrono? Come viene costruita e rappresentata in ottica medica? Come è diventata uno dei principali nodi della legge italiana volta a disciplinarne uso e applicazioni?


Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2039-2281/6193

Copyright (c) 2016 Maria Luisa Parisi

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

ISSN 2039-2281
Email: antropologiaeteatro@unibo.it
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 8105 del 1 ottobre 2010

La rivista è gestita e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]