Una presenza che si fa ombra in Oriente

Giovanni Azzaroni

Abstract


La “struttura ombra” nel contesto della cultura in Asia è pensata correlata indissolubilmente al vissuto nel quale ha avuto origine e quindi va interpreta partendo dalla cultura che l’ha originata. Questo saggio indaga pertanto tre diverse realtà geografiche, rispettivamente il Giappone (teatro nō), la Cina (teatro delle ombre) e l’Indonesia (teatro delle ombre), per meglio connettere la visione e la “filosofia dell’ombra” a precise prospettive culturali, che consentano di relazionarla a immagini non prevaricanti.


Parole chiave


antropologia; teatro; oriente; ombra;

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2039-2281/6797

Copyright (c) 2017 Giovanni Azzaroni

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

ISSN 2039-2281
Email: antropologiaeteatro@unibo.it
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 8105 del 1 ottobre 2010

La rivista è gestita e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]